Dichiaro di aver letto ed accettato l'informativa sulla privacy. (Leggi l'informativa)
In evidenza

Home > In evidenza > Le parole che contano e l’arte di saperle ascoltare

Le parole che contano e l’arte di saperle ascoltare

La vita è un fiume di parole: se ne sono sprecate tante in questa campagna elettorale e, come diceva Hermann Hesse, a volte le parole sono maschere.

Certo, le parole sono importanti: io rimasi orfano di padre a 4 anni e mia madre dovette andare a lavorare. Ero solo e all’epoca le distrazioni per un bambino erano molto limitate, per cui dovetti imparare a parlare con una mia voce interiore per sostituire quel padre che non avevo più e quella madre lontana per lavoro. Scoprii così il dono di comunicare e nel tempo mi resi conto che ognuno di noi è come una cassettiera, dove all’interno di ciascun cassetto ci sono le parole adatte alle circostanze più diverse, e più parole hai in ogni cassetto e più cassetti hai nella cassettiera, più hai diverse opzioni sotto mano. E questa è ricchezza, intesa come libertà e ampiezza di scelta.
Esistono però situazioni dove non c’è cassetto che tenga, dove non ci sono parole sufficienti. Quante volte, di fronte ad avvenimenti eccezionali, belli o brutti che siano, ci è capitato di dire ”non ho parole”, quasi come se Iddio ci avesse dato i termini per esprimerci sulla normalità ma non sullo straordinario? Ed ecco che allora subentra, deve subentrare, l’ascolto: un silenzio intelligente che sopperisce l’assenza di commenti adeguati, e questo è un “cassetto” che tutti possediamo.

GIUSEPPE LAI

Project Manager di ItaliaPiù

Condividi su:

ARTICOLI SIMILI

Omaggio alla responsabilità

LEGGI L'ARTICOLO
Montagne verdi... per davvero“green”

Visione sostenibile e lungimirante per Dolomiti Superski, il rinomato comprensorio sciistico

LEGGI L'ARTICOLO
Una esperienza autentica

Terre d’Asti tra castelli e pievi romaniche, per ritrovare il senso più profondo della cultura

LEGGI L'ARTICOLO
Chervò Golf Hotel Spa & Resort San Vigilio, ospiterà la 77esima edizione dell’Open d’Italia

Niente pubblico e giocatori in una “bubble”

LEGGI L'ARTICOLO
Obiettivo? La perfezione

Derivati del pomodoro d’eccellenza, grazie alla squadra vincente e a macchinari hi-tech di Solana

LEGGI L'ARTICOLO
Una comunicazione
mirata e personalizzata

Una comunicazione integrata, mirata e personalizzata per rispondere "su misura" ai precisi bisogni del cliente.
Una straordinaria vetrina indispensabile per tutti coloro che desiderino promuovere la propria immagine verso un target di lettori di prestigio.

© 2020 Publiscoop Group | Privacy policy | Cookies policy | Design by Kreativa srl